Aerocondensatore

Una nuova tappa nel nostro viaggio verso la sostenibilità

Abbiamo fatto una scelta che comporta continua evoluzione. La sostenibilità è un obiettivo, le strategie per ottenerla molteplici. Lungo questo percorso si inserisce l’adozione di un aerocondensatore: dispositivo all’avanguardia nel campo della tecnologia per l’efficienza energetica.

Grazie al prezioso contributo di TZT Costruzioni Meccaniche, importante società di ingegneria termomeccanica già scelta in passato per altri importanti progetti firmati Vigolungo, il nuovo aerocondensatore ha avuto fin dall’entrata in esercizio un impatto notevole sulla nostra produzione. Vediamo insieme come e perché.

Che cos’è un aerocondensatore?

Un aerocondensatore è un dispositivo che trasforma il vapore in acqua. Quando è in esercizio, cattura il vapore generato dalle lavorazioni industriali e, grazie all’aria ambiente, ricondensa in forma liquida il vapore. Spiegato in modo semplice, questo macchinario evita che il vapore venga disperso in aria consentendo che l’acqua venga recuperata e possa essere riutilizzata.

Come funziona?

Seppure possa apparire complesso, il sistema di funzionamento dell’aerocondensatore è piuttosto semplice (oltre che efficace). Il dispositivo cattura il vapore. Mediante un processo di raffreddamento ad aria, il vapore viene trasformato nuovamente in acqua. Questo procedimento (condensazione) riduce lo spreco di risorse idriche, perché consente di recuperare e riutilizzare l’acqua impiegata per alimentare la produzione.

È sufficiente riportare alcuni dati per comprendere appieno la portata di questa innovazione in azienda: se prima dell’adozione dell’aerocondensatore il consumo quotidiano di acqua in Vigolungo era di 120 metri cubi circa, oggi si attesta intorno ai 18 – 20.

I vantaggi dell’aerocondensatore

Utilizzare un aerocondensatore come quello adottato in Vigolungo comporta notevoli vantaggi, per l’ambiente e l’azienda stessa.

  • Minori consumi idrici

    Sappiamo bene quanto la crisi idrica dell’ultimo biennio abbia impattato sulle attività produttive. L’aerocondensatore garantisce una significativa riduzione del consumo di questo bene prezioso.

  • Maggiore efficienza energetica

    L’aerocondensatore abbatte la quantità di energia termica dispersa, sfruttandola in modo razionale. Ciò contribuisce a ridurre l’impatto delle lavorazioni sull’ambiente.

  • Riduzione dell’impatto ambientale

    A minori emissioni di vapore in atmosfera corrisponde un significativo ridimensionamento dell’impatto ambientale dei processi industriali.

Il riutilizzo dell’acqua recuperata dall’aerocondensatore, e quindi del contenuto termico dell’acqua stessa, rende possibile un risparmio annuo di circa 3.000 MWh di energia termica e un consumo evitato di oltre 1.000 tonnellate di combustibile da biomassa.

Un passo avanti nel percorso di sostenibilità

La nostra azienda ha scelto in modo consapevole di abbracciare un percorso di sostenibilità. L’adozione dell’aerocondensatore testimonia l’atteggiamento concreto e proattivo di Vigolungo in questo senso. Ci adoperiamo per salvaguardare le risorse naturali, per le generazioni future e per il territorio che ci ospita. Lo facciamo con convinzione in modo strutturale, per imprimere un nuovo corso all’idea stessa di produttività. Lo facciamo per un motivo preciso, qualcosa in cui crediamo profondamente: responsabilità.

Orgoglio piemontese

La nostra famiglia ha da sempre un profondo legame con il Piemonte, con le Langhe. Qui siamo nati, ormai più di un secolo fa, e qui intendiamo rimanere. Restiamo fedeli alle nostre origini e a uno stile che ci contraddistingue: saper unire innovazione e tradizione, con il desiderio di dimostrare che il progresso tecnologico può andare di pari passo con il rispetto per l’ambiente e la comunità.